“La tribù dei macachi di Tonkean”: Julie Escoriza in un gioiellino cartotecnico, un pop-up di illustrazioni fresche e tenere, un modo per riflettere e apprendere.

Convivenza armoniosa, tolleranza, aiuto reciproco, scambi di affetto, riconciliazione. La tribù dei macachi di Tonkean è una splendida scoperta, una delle meraviglie del nostro pianeta in cui l’uomo rischia sempre più di minacciarle.

0
398

Julie Escoriza ci porta a scoprire i macachi di Tonkean, è sorprendente scoprire quante similitudini ci sono con noi “umani” e come il senso di tolleranza e buona convivenza siano i punti forti di questa specie.

Il macaco nero Tonkean o macaco Tonkean (Macaca tonkeana) è una specie di primate della famiglia dei Cercopithecidae. È endemico delle Sulawesi centrali e delle vicine isole Togian in Indonesia.L’autrice, originaria di Strasburgo ma, curiosa di conoscere le radici spagnole, decide di studiare illustrazione a Barcellona, ​​alla Escola Massana. L’ inizia l’attività di illustratrice, alternando progetti unici ed esperienze in diversi studi. Successivamente, decide di completare la formazione all’Hear de Strasbourg, in Visual Didactics, diversificando così la pratica dell’illustrazione sperimentando il gioco, la narrazione, ma anche la mediazione. Oggi lavora da sola combinando queste diverse pratiche, sia per lavori su commissione che per progetti più personali. Supervisiona anche laboratori per bambini e adulti, in biblioteche, scuole o festival.Quattro aperture con splendidi pop-up, più l’ultimo finale che si apre in due alette in aggiunta sono sicuramente il punto forte dell’albo. Lo sfondo chiaro e le figure in risalto focalizzano immediatamente sul soggetto principale, cinque istanti della giornata dei macachi che danno una sensazione di serenità e di comunità. Nel finale dell’albo, due pagine approfondiscono e raccontano le caratteristiche di questa tribù, i membri solidali, le prove di amicizia, nutrirsi e giocare, il futuro della specie. I macachi maschi che godono di un statuto particolare possono cambiare branco, in funzione di alleanze o rivalità, invece le femmine sono fedeli alla tribù in cui sono nate, sviluppando un forte legame tra madri e figlie, fatto di aiuto reciproco. Questa organizzazione è il segreto dell’armoniosa convivenza fra i macachi di tonkean. Purtroppo il loro futuro è fortemente minacciato, l’uomo nella continua diboscazione delle foreste tropicali, altera in maniera pesante il loro equilibrio.

Un albo consigliato ai genitori attenti, che vogliono raccontare con poche parole e con bellissime illustrazioni pop-up, un progetto grafico, un’ emozione, ai primissimi lettori. Le pagine e i po-up sono fragili a mani che vogliono esplorare, ma letto alla giusta distanza, dovrebbe non compromettere la sua integrità.

Pietro Rondinone