“Dieci storie di animali da dieci minuti”: favole, fiabe e racconti da leggere in breve tempo. Cari adulti non avete più scuse per non leggere ai piccoli lettori. Edito da Usborne.

“Dieci storie vivacemente illustrate, sono della lunghezza ideale per essere lette prima di andare a dormire… o in qualsiasi altro momento.”

0
204

Dieci storie da dieci minuti. Dieci per dieci, cento, il pieno, la perfezione. Ma non sempre riusciamo ad essere perfetti per i nostri figli, dopo una giornata faticosa o di stanchezza fisica, cercano una bella lettura prima di dormire, e non ne abbiamo voglia, bastano dieci minuti per leggere un bel racconto. A dire il vero leggere ai propri figli, nipoti, in genere ai piccoli ascoltatori è un piacere enorme, ma alcune volte dobbiamo rientrare in tempi precisi, così da trovarci in orario mattutino adeguato, pronti per la scuola. Usborne ci mette a disposizione un bel libro, dieci storie tra racconti, fiabe e favole con un preciso tempo di lettura (fidatevi abbiamo cronometrato le letture) tra i 9 e i 10 minuti.

Sfidate un troll assieme a tre impavidi capretti, imparate a fare il pane con una gallinella rossa, divertitevi con le trovate del gatto con gli stivali, oppure non potrete resistere all’esilarante racconto di un gatto fifone o rivivere le emozioni de “Il libro della giungla”. Favole, racconti e fiabe sono pronti e sintetizzati in un tempo breve per riviverlo tra le pagine illustrate di quest’albo. Dieci storie e altrettanti illustratori differenti sapranno addolcire un momento della giornata, prima di andare a dormire, oppure prima di andare a scuola (se siamo stati così svelti).

Più di 250 pagine in un libro dal costo abbordabile perfetto da leggere a voce alta ai più piccoli o per i più grandicelli che hanno già cominciato a leggere da soli, una raccolta che comprende racconti popolari di varie nazionalità, due favole di Esopo, una fiaba di Perrault e un brevissimo adattamento del famoso libro di Rudyard Kipling, ognuno da dieci minuti ovvero la lunghezza ideale per essere in qualsiasi momento.

Pietro Rondinone