“La protesta”: una storia sull’impatto degli umani sul pianeta, un grandissimo debutto dell’autrice portoghese Eduarda Lima. Un invito alla riflessione e a un atteggiamento responsabile nei confronti del nostro pianeta.

Gli uccelli non cantano più, i lupi non ululano alla luna e le mucche si rifiutano di fare il latte. Sembra che gli animali abbiano fatto un patto…

0
262

Rosso, verde, azzurro, blu, bastano pochi colori a Eduarda Lima per essere tagliente, incisiva e determinante. Una catena di eventi collegati tra loro ha avuto inizio, sembra non cessarsi anzi si amplifica e si propaga nel pianeta. Gli uccelli hanno smesso di cantare, i lupi di ululare, i pesci di guizzare, gli insetti di ronzare.Cosa sta succedendo? Gli animali stanno protestando, legati da un filo invisibile hanno raccolto il malessere di un gabbiano, il primo ad iniziare la protesta. La notizia fa il giro del mondo, tutti i notiziari ne parlano, il latte è finito, le uova sono terminate, le scommesse di ippica sono annullate. Sembra che il mondo si sia accorto solo ora della presenza di altre specie di animali oltre all’uomo, e di quanto siano importanti per tutte le persone.

Si unirono alla protesta i bambini, e decisero di non andare più a scuola. Il mondo piombò nel silenzio, un silenzio assordante, che lascia spazio ad un finale del libro da silent book.

Dalla piccola causa che ha causato la protesta, l’autrice come una cinepresa allarga il campo fino a darci la misura spaventosa di quello che l’uomo ha causato al pianeta. L’inquinamento, tappi di plastica, macchie di olio, carburanti bruciati o sversati, lo scenario occupato dall’uomo è un inquietante incubo.Si potrebbe dire banalmente, un libro ambientalista, ma tutti insieme dovremmo avere la forza di dire che quest’albo è il presente da dove partire, il cambiamento si fa anche con piccoli gesti e il tempo per iniziare questo cambio di passo è terminato.

Solo i bambini avvertono il bisogno di fermarsi, quello che verrà è il loro futuro, devono per forza progettare qualcosa di buono per la sopravvivenza del pianeta. Le illustrazioni sono davvero forti e incisive, i pochi colori usati plasmano l’intero albo, dando la sensazione di far parte di unica origine. Gli animali con lo sguardo cupo, danno la percezione di essere davvero colmi di rabbia, i bambini non possono che raccogliere questo invito.Eduarda Lima ha studiato architettura e si dedica all’illustrazione e all’animazione 2D, su un percorso internazionale e pluripremiato. Nel 2019 ha partecipato alla mostra annuale ILUSTRA 33 e il suo lavoro è stato selezionato per l’Incontro Internazionale di São João da Madeira.

Pietro Rondinone

  • Titolo: La protesta
  • Autore: Eduarda Lima
  • Editore: Franco Cosimo Panini (3 dicembre 2020)
  • Lingua: Italiano
  • Copertina rigida: 40 pagine
  • ISBN-10: 885701679X
  • ISBN-13: 978-8857016795