“Fino in fondo”: non è facile portare a termine un lavoro, raggiungere un obiettivo o mantenere un impegno. Anna Aparicio Català e Davide Calì, ci fanno scoprire che a volte è più facile di quanto sembri.

Il piccolo gorilla Kaspar ha l’imbarazzo della scelta, per quanto riguarda le attività sportive da praticare, gli hobby da coltivare, gli interessi da approfondire. Ma…ha un problema: non riesce mai ad andare oltre la prima mezz’ora di interessamento. Ce la farà a trovare qualcosa che gli piaccia e lo coinvolga davvero?

0
216

La mamma di Kaspar è disperata: il suo piccolo ha un problema. Nulla di grave, o comunque, nulla di diverso da altri bambini della sua età: non riesce ad intraprendere un’attività per portarla poi avanti per lungo tempo.

Ci ha provato con tutto, a cominciare dallo sport. Karate, tiro con l’arco, le discipline più impensabili. Perché non tentare con uno strumento musicale? Niente, nulla che catturasse la sua attenzione per più di una lezione.Qualche attività individuale? Puzzle, escursionismo, ha provato addirittura a darsi all’arte! “Kaspar, riuscirai mai a finire qualcosa nella tua vita?” Lo interroga la mamma. Il piccolo tace. Eppure, ve lo assicuro: qualcosa riuscirà a finirla. Cosa? Lo scoprirete alla fine del libricino.

Spesso trovare la giusta concentrazione per portare a termine un compito, un lavoro, è difficile anche per noi adulti. Non possiamo biasimare i nostri bambini se capita anche a loro. Soprattutto in un’età in cui sono sottoposti a tanti stimoli dall’esterno e scoprono tante cose nuove e belle da fare! Bisogna lasciare loro tempo e spazio, capiranno da soli ciò che è loro più affine, a partire dalle piccolissime cose.Quest’ albo, vincitore del premio di Illustrazione Editoriale al Concorso Lucca Junior 2019, è decisamente consigliato, se anche voi genitori vi ponete le stesse domande della mamma protagonista. Ed è bello anche per i bambini, grazie alle illustrazioni colorate, ricche di dettagli e soprattutto per lo stravagante protagonista!

Anna Aparicio Català – Giovane illustratrice spagnola, è laureata in Belle Arti e Illustrazione a Barcellona. Si dedica principalmente all’illustrazione di libri per bambini e ragazzi, ama tantissimo il suo lavoro e soprattutto essere circondata da libri. Per le illustrazioni di questo libricino ha utilizzato la tecnica dell’acquerello liquido.Davide Calì – Fumettista nato in Svizzera ma cresciuto in Italia, nel corso della sua attività ha collaborato stabilmente per il mensile “Linus”, e dal 1998 scrive libri per ragazzi, con pubblicazioni frequenti anche all’estero. Svolge anche corsi di formazione per studenti, è curatore e allestitore di mostre. Nell’ultimo periodo ha sviluppato un progetto di lettura on line.

Maria Casiello