“L’ospite inatteso”: Antje DAMM grazie a un ospite inatteso spalanca la porte di una casa grigia portando colore e calore.

“Il mattino dopo sentì bussare. Alla sua porta non bussava mai nessuno. Chi poteva essere? Elsa non avrebbe voluto aprire per nessuna ragione.Ma non smettevano di bussare.”

0
307

Un piccolo aeroplanino di carta azzurro varca la finestra della casa di Elsa e da allora la sua vita solitaria conosce la bellezza di un sentimento quale l’amicizia.

“Elsa aveva paura di tutto. Dei ragni, delle persone, e persino degli alberi. E così stava sempre chiusa in casa, giorno e notte”.

Elsa vive nella sua casa senza alcun contatto con l’esterno, impegnata solo nella pulizia della sua casa. E l’autrice e illustratrice tedesca Antje Damm lo rende ancora più evidente utilizzando per la protagonista e la sua casa scale di grigi. Fino a quando un giorno accade qualcosa di incredibile: un aeroplanino di carta entra dalla finestra, turbandola, seguito, il giorno dopo, dall’arrivo di un ragazzino, Emil, che, bussando alla sua porta, reclama il suo aeroplanino. La vota di Elsa da quel momento cambia sottolineato dall’autrice dai colori che Emil porta con sé,  colori caldi che accendono la casa di Elsa, enfatizzandone il cambiamento. Emil è un bambino socievole che con i suoi modi riesce a smuovere la quotidianità ingessata di Elsa: le chiede di leggergli un libro di favole che ha visto nella sua libreria e di giocare a nascondino. Elsa si stupisce di essere felice. Poi gli prepara la merenda e considerato l’orario raggiunto lo manda a casa. Quella sera Elsa lavora a costruire un aeroplanino di carta con le sue mani con un finale di storia senza parole che mostra la protagonista avvolta nel calore (come anche la sua casa) e sorridente.

Questo albo illustrato con fotografie di diorama in 3D è un inno toccante del potere trasformativo dell’amicizia,  di quanto tutti abbiano bisogno dell’affetto e del colore che ciascuno può portare nella vita dell’altro. Albo consigliato per la lettura a partire dai 6 anni.Antje Damm, nata a Wiesbaden nel 1965, è architetto di mestiere e scrittrice per scelta. Vive con suo marito e le sue quattro figlie nelle vicinanze di GieBen. In tutti i suoi libri è evidente la vicinanza ai bambini e al loro modo di pensare.

  • Titolo: L’ospite inatteso. Ediz. a colori
  • Autore: Antje Damm
  • Copertina flessibile: 32 pagine
  • Editore: Terre di Mezzo (14 novembre 2019)
  • Collana: Acchiappastorie
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8861895832
  • ISBN-13: 978-8861895836