“Silenzio!”: una solitudine assordante. Quando estremizzare un’apparente benessere può diventare insopportabile. Il signor Martin cambierà il suo modo di vivere?

Troppo chiasso e rumore o silenzio assoluto: come in ogni cosa serve sempre una via di mezzo, il signor Martin lo sa benissimo.

0
173

Primo libro recensito in collaborazione con Edizioni Clichy, casa editrice che nasce a Firenze nell’ottobre 2012. I soci fondatori sono Giovanna Ceccatelli, Franziska Peltenburg-Brechneff, Tobias Peltenburg-Brechneff e Tania Spagnoli, che affidano la direzione e il progetto editoriale a Tommaso Gurrieri. Edizioni Clichy si propone fin dal suo esordio come una casa editrice completamente indipendente, con un’identificazione forte e coerente sia nella scelta dei testi sia nella tipologia dei libri, immediatamente riconoscibili anche materialmente. La scelta di qualità per i libri per l’infanzia ci permette di seguirla in particolar modo, come in questo caso dove abbiamo apprezzato molto questa nuovissima uscita.Al Signor Martin piace la tranquillità, piacciono i suoi rituali e adora soprattutto il silenzio.

In principio i suoi vicini assecondano il suo desiderio di tranquillità ma con il passare del tempo non sempre il signor Martin può ottenere quello che desidera…quindi cerca un modo innovativo per ottenere il suo silenzio e si chiude in una bolla misteriosa in cui ingloba la sua casa e grazie alla quale inizia a godere il suo silenzio...un giorno dopo l’altro apprezza il suo caffè, la lettura del suo giornale e il suo sonnellino nel perfetto silenzio…fino a quando questa calma artificiale inizia ad essere troppo, quel silenzio rischia di sfondargli i timpani.

E cosi i vicini, che il Signor Martin aveva escluso dalla sua vita, si ingegnano per liberarlo dalla sua bolla…fino a quando ci riescono e Martin inizia a ballare e saltare nel frastuono più impensato!

In un mondo dove non apprezziamo più il silenzio e la calma, e neanche la presenza delle persone accanto a noi, l’esempio di Martin che vuole rimanere nel suo silenzio assoluto è molto importante…perché anche lui capirà presto che la solitudine e l’isolamento, portano la mancata condivisone di momenti felici con chi ci circonda.

Le autrici tracciano con ironia e spensieratezza, il modello di una bella comunità fatta di mediazione e collaborazione per trovare il giusto equilibrio.

Estremizzare un proprio desiderio, non è mai positivo, come si dice: di tutto un po’. Questa è la giusta ricetta.

Celine Claire e Magali Le Huche trattano cosi con disegni lineari semplici e colorati e con una narrazione semplice ma d’effetto un tema a noi oggi molto caro.

Cenno sugli autori: Céline Claire è nata vicino agli abeti dei Vosgi e ha trascorso parte della sua infanzia giocando a nascondino nel fienile e mangiando mandarini all’angolo della stufa. Ha iniziato a insegnare alle elementari, ma raccontare storie ogni giorno le faceva venir voglia di inventarne di nuove. Dieci anni e tre figli più tardi, si dedica interamente alla scrittura. Ha firmato album e romanzi giovanili con Bayard, Circonflexe e Rouergue. Magali Le Huche è nata nel 1979 a Parigi, da piccola si inventava delle storie che la facevano stare sveglia tutta la notte, allora ha iniziato a disegnare per ritrovare il sonno. Da grande, la voglia di inventare storie e di disegnare non l’ha abbandonata, così è partita alla volta di Strasburgo per frequentare l’Accademia di Arti decorative. È una delle illustratrici di riferimento di Clichy.

    • Titolo: Silenzio!
    • Autore: Celine Claire
    • Illustratore: Magali Le Huche
    • Copertina rigida: 56 pagine
    • Editore: Edizioni Clichy (29 gennaio 2019)
    • Collana: Carrousel
    • Lingua: Italiano
    • ISBN-10: 8867995685
    • ISBN-13: 978-8867995684