“Ora sono felice”: Antoinette Portis ci invita al presente e all’amore per le cose semplici. Perché il momento più bello è quello che stai vivendo ora.

Questo è il mio albero preferito. Questa è la mia nuvola preferita. Questa è la mia barchetta preferita. Questo è un momento bello che sto vivendo, la semplicità che diventa serenità.

0
86

Antoinette Portis ci accompagna nel suo mondo unico, le illustrazioni facilmente riconoscibili, creano quel senso di godere dei piccoli gesti quotidiani, di apprezzare ogni secondo ben vissuto, e di coltivare le proprie passioni.

Nella sua semplicità di immagini e testo, “ORA SONO FELICE” è una sorta di ode alla semplicità, di ogni momento che viviamo cercando di goderne come fosse perfino una foglia una preziosa meraviglia.E l’autrice ci riesce perfettamente dando l’incarico alla protagonista di stupirsi degli elementi della natura che incontra (foglie, sabbia, pioggia…) e dei momenti di vita quotidiana che vive (dondolare su un albero, bere, mangiare, guardare la luna, abbracciare il gatto). Questo susseguirsi di momenti “preferiti” si concludono con uno ancora più speciale, quello vissuto dalla nostra protagonista con la propria mamma.

Antoinette ha conseguito un BFA presso la UCLA School of Fine Arts e poi ha trascorso anni nel mondo del design e della pubblicità. È stata una direttrice creativa, poi una vicepresidente della Disney, prima di compiere un balzo in avanti per perseguire il suo sogno da sesto grado di scrivere e illustrare libri illustrati.

Antoinette vive nel sud della California e legge e disegna con i bambini nelle aule scolastiche locali. È nota per crescere zucchine giganti.

E noi? Quanto tempo dedichiamo ad apprezzare ogni singolo istante che viviamo? Qual è il nostro momento preferito? Cosa ci rende felici?

Libro ovviamente rivolto a tutti e consigliato a tutti, ma in particolar modo come mezzo educativo per infondere serenità e semplicità in vite troppo frenetiche.