“Pesciolino Nero dove vai?”: ha deciso di esplorare il mondo, di conoscere tutto quello che c’è al di fuori del ruscello e, soprattutto, sapere dove questo porta.

Samad Behrangi e Farshid Mesghali ci raccontano questa storia di coraggio e di libertà, donandoci una favola di formazione e di grande consapevolezza.

0
82

Tutto il giorno su e giù seguendo la corrente del ruscello, senza sapere dove arriva, senza poter mai parlare con nessun altra creatura che vive al di fuori di esso.
E pesciolino nero lo sa bene! E, giorno dopo giorno ne soffre, sente il bisogno di esplorare il mondo, di conoscere tutto quello che c’è al di fuori del ruscello e, soprattutto, sapere dove questo porta.Purtroppo la voglia di esplorare di pesciolino nero si scontra ben presto con la prudenza, la paura, l’abitudine che spingono la mamma e tutti gli altri pesci del suo habitat a dirgli di no e a scoraggiarlo nel tentare l’impresa. Ma la caparbietà e la voglia di avventura spingono pesciolino nero ben oltre la paura e le perplessità. E così pesciolino va via dal ruscello e si allontana dalla sua mamma. E nuota verso il fiume, incontra le rane, incontra la cerbiatta, il pastore, la lucertola, arrivando al mare. E ognuno di loro è convinto che il suo sia il migliore e unico mondo possibile. Pesciolino nero riesce persino a parlare con la luna, provando una grandissima gioia, pur incontrando tantissimi pericoli che lo mettono in seria difficoltà, anche in pericolo di vita!
Ma il mondo è davvero tutto dove crediamo che sia? Ci sono altri punti di vista? Ci sono altre sfumature? Samad Behrangi e Farshid Mesghali ci raccontano questa storia di coraggio e di libertà, donandoci una favola di formazione e di grande consapevolezza, nata, dal principio, come racconto per adulti, pubblicato per la prima volta nel 1968 in Iran, dove, avere un pensiero diverso da quello della maggioranza, diventava pericoloso e troppo “rivoluzionario”.Riuscirà pesciolino nero a fare la sua rivoluzione e ad andare contro gli schemi? Riuscirà ad esplorare, capire, sapere per non vivere in modo passivo e sterile, in un mondo fatto, sì, di rischi che, però, non devono bloccare la voglia di conoscere e confrontarsi. Perché nella vita, come nella storia, “i pericoli sono chiari ma lo sono anche le ricompense”.

• Titolo: Pesciolino nero dove vai? Ediz. a colori
• Autore: Samad Behrangi
• Illustratore: Farshid Mesghali
• Copertina rigida: 44 pagine
• Editore: Valentina Edizioni (23 marzo 2017)
• Collana: Valentina Edizioni
• Lingua: Italiano
• ISBN-10: 8897870945
• ISBN-13: 978-8897870944