“Cip e Croc”: quando l’amore e la dolcezza abbattono gli stereotipi. Due cuccioli diversi, uniti come fratelli. Un classico di Alexis Deacon targato Settenove.

Sulla sabbia, una accanto all’altra, ci sono due uova abbandonate. Quando il guscio si rompe due fratelli si affacciano al mondo: un pappagallino e… un coccodrillo!

0
200

Alexis Deacon è considerato uno dei migliori illustratori inglesi, Cip e Croc è la sua prima opera dopo che una grave malattia l’ha costretto a smettere ogni attività per lungo tempo, sono illustrazioni a matita, dipinte con acquarello e gouache in cui emerge tutta la magia di una scelta “non convenzionale”.Un giorno, sulla sabbia, c’erano due uova. Pian piano iniziano a schiudersi, e scopriamo con stupore che sono nati due animaletti diversi: un pappagallo e un coccodrillo! Subito tra i due nasce una bella intesa, infatti si chiamano “fratello”, e ben presto cominciano a fare tutto insieme, anche aiutandosi. La prima necessità è quella di trovare del cibo, e il coccodrillo Croc parte in esplorazione del territorio tornando con un po’ di roba che masticherà anche per il piccolo Cip.

Cip e Croc crescono insieme, in un legame speciale come è quello tra fratelli. Imparano a fare le stesse cose: ballare, galleggiare, volare, come se fossero animali della stessa specie.Un giorno, mentre erano fuori a caccia, raggiunsero un luogo inesplorato… una foresta piena di tanti altri coccodrilli e pappagalli!

Decidono allora di separarsi per seguire i loro rispettivi compagni, ma presto si rendono conto che forse non è questa la scelta migliore…L’autore con il suo testo e tratto unico pone silenziosamente delle domande: qual è il proprio posto nel mondo? Qual’ è il gruppo sociale di cui dobbiamo fare parte? La risposta che nessuna società sembra offrire: nessuno può rispondere per noi soprattutto nessuno può dirlo a un bambino. L’unica soluzione sembra essere l’amore e l’affetto per chi ti circonda, che sia nero, bianco o giallo.Non poteva che essere targato Settenove, questa pietra preziosa.

Un libricino dolce, che coinvolge, con un finale romantico. Consigliatissimo.