“Caro Libricino ti scrivo” appuntamento numero 4: e quindi quattro proposte super allettanti “Le avventure di Caterina la Gallina” “Orietta la civetta e lezioni di volo” “Le fiabe di..versi” “Bù e il buio”

Monica Basso-Valentina, Monica Giusto e Chiara Pietrobelli ci illuminano con storie e rime su educazione, disabilità, tolleranza, uguaglianza e coraggio.

0
373

Siamo sempre più orgogliosi, questa rubrica ha sempre linfa nuova, quarto appuntamento con quattro proposte.

Le avventure di Caterina la Gallina

Monica Basso-Valentina propone due storie per insegnare dei valori e la forza di volontà. In “Le avventure di Caterina la Gallina” la storia ha come protagonista Caterina, una gallinella spensierata che un bel giorno scopre di volere il computer dei suoi sogni a tutti i costi. Quando riuscirà ad ottenere l’oggetto dei suoi desideri, però, scoprirà che un abbraccio vale più di mille computer.

Una storia semplice, con un messaggio importante, che vuole riportare l’attenzione sui veri valori, oggi spesso messi in secondo piano, ma con elementi e situazioni moderne in cui i bambini si possano riconoscere. Belle e vivaci le illustrazioni dell’autrice che animano e accompagnano il testo.

Il finale della storia è lasciato volutamente in sospeso, poiché il progetto prevede in futuro anche altre avventure di Caterina, che si presta benissimo come personaggio a interpretare altre storie.

Orietta la civetta e lezioni di volo

In “Orietta la civetta e lezioni di volo” si tocca un tema delicato quale la disabilità. Quando essere diverso, può rendere soli e quanto un desiderio e una passione cavalcata con le proprie forze, può portare a dei bei traguardi.

La storia si svolge sulla cima del Monte Civetta, nelle Dolomiti. La protagonista è Orietta, una civetta che, essendo nata con un’ala troppo piccola, non riesce a volare come tutte le sue amiche. Grazie all’aiuto di Giovanni il Barbagianni, una vecchia gloria dell’aviazione, ma soprattutto con l’impegno e la determinazione, imparerà a volare molto più in alto di loro, ottenendo la patente di pilota di elicottero.

Il messaggio che arriverà ai più piccoli, e non solo, è quello che con lo studio e la forza di volontà si possono raggiungere i propri obiettivi, anche se si parte svantaggiati rispetto agli altri. Anche qui Monica Basso-Valentina riesce con le immagini e il testo a fondere il tutto in un bel lavoro.

  • Titolo:Orietta la civetta e le lezioni di volo
  • Autore: Monica Basso-Valentina
  • Editore: Giovanelli Edizioni (17 luglio 2017)
  • Collana: Istu
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8832840731
  • ISBN-13: 978-8832840735

Le fiabe di..versi

Monica Giusto è nata a Teano nel 1975. Laureata in “Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali”. E’ tra le fondatrici dell’associazione culturale “Le Storie di Pandora” con cui ha realizzato diversi spettacoli teatrali. In questo periodo è Assistente Sociale presso il Comune di Napoli, dove si occupa di Minori Stranieri Non Accompagnati. Questo è il suo primo libro, anche se sulla copertina c’è scritto Valerio che era suo fratello, ha utilizzato uno pseudonimo per motivi affettivi. Questo bel libro ha da poco vinto un concorso letterario che ha permesso di pubblicarlo con la casa editrice Marotta e Cafiero di Napoli.

Si tratta di una raccolta di quattro fiabe scritte interamente in rima baciata e ispirate a testi della musica italiana, intravediamo Mina, Zarrillo, Zero e De Gregori. Transessualità, bullismo, handicap, sono alcuni dei temi trattati.

La diversità non deve essere un ostacolo, ma piuttosto un elemento nuovo e originale con cui guardarsi dentro. Argomenti per grandi resi accessibili ai piccoli attraverso buffi animaletti, clown e altri bizzarri personaggi. I disegni di Raisa Mele completano quest’albo particolare, che ha una grandissima forza, temi così importanti letti ai bambini li rendono liberi e uguali.

  • Titolo: Le fiabe di. versi
  • Autore: Monica Giusto
  • Copertina flessibile: 64 pagine
  • Editore: Marotta e Cafiero (17 settembre 2017)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8897883656
  • ISBN-13: 978-8897883654

Bù e il buio

L’arte di insegnare è l’arte di assistere a una scoperta. (Mark Van Doren)

Vogliamo riportare quest’aforisma che Chiara Pietrobelli una giovanissima educatrice di Milano, ci scrive nella sua mail dove allega il suo materiale. “Bù e il buio” è un albo perfetto per costruire un momento lettura-gioco, negli asili nido e scuole dell’infanzia, i piccoli lettori e ascoltatori sono captati dalla lettura condivisa.

L’animazione e la partecipazione attiva completano il percorso del piccolo bruco e del libro stimolando la condivisione di emozioni. Ci hanno colpito molto, per il tratto e i pastelli, le illustrazioni di Piero Crespi. Come scrive l’autrice è “Riduttivo dire che mi piacciono i bambini, mi piacciono i loro ragionamenti, i giochi, le loro paure e i sorrisi… impazzisco per la magia dei loro sorrisi. Non potrei fare altro nella vita, o quantomeno sono certa non mi renderebbe così felice.” Anche noi come Chiara ci crediamo e condividiamo appieno le sue parole.

  • Titolo: Bù e il buio. Ediz. a spirale
  • Autore: Chiara Pietrobelli
  • Rilegatura a spirale: 28 pagine
  • Editore: Scenari (7 novembre 2017)
  • Collana: I libri di Scenari
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8894281590
  • ISBN-13: 978-8894281590