“Spino”: essere cattivi e presuntuosi alla lunga rende solo tristi e soli. Un libro per bambini che insegna le buone maniere e combatte il bullismo.

La violenza e i modi sgarbati danno l’illusione di essere invincibili, l’amicizia e la condivisione sono i veri segreti di una vita piacevole.

0
1899

Spino è il terzo titolo interamente scritto e illustrato dalla talentuosa Ilaria Guarducci.

È un libro che piacerà moltissimo ai piccoli lettori, racconta le avventure di Spino, “un essere tutto spinoso, nero e cattivo che non aveva bisogno di nessuno” (cit.). 

Spino è un cattivo di famiglia per tradizione, suo padre, il signor Spunzone, lo aveva mandato nella migliore scuola di cattiveria di tutto il paese, dove solo i più talentuosi possono entrare.

Un bel giorno però qualcosa cambia, il nostro amico poco a poco comincia a perdere tutte le spine e con esse anche l’aspetto da cattivo, tanto da non spaventare più neanche le lumache. Spino è triste, ormai non ha più uno scopo nella sua esistenza, ora chi mai potrà spaventare senza le sue spine acuminate? Chi crederà più alle sue minacce?

Sarà il saggio coniglio Bernardo che gli insegnerà, quanto può essere piacevole la vicinanza degli altri, che ormai non hanno più paura di farsi male se si avvicinano troppo a Spino.

Un libro che racconta in modo chiaro e sincero il triste fenomeno del bullismo anche ai più piccolini, creando uno spunto di discussione non solo didattica per gli insegnanti che leggono questa storia ai loro piccoli alunni, ma anche ai genitori che intendono affrontare questo tema in famiglia con i loro bambini. 

 

Geniale l’idea della corazza che uno ha di natura o si costruisce, una volta persa si è vulnerabili. Condividere le proprie passioni è il segreto di una vita gioiosa.

Molto consigliato.

 

 

 

 

 

  • Titolo: Spino
  • Autore: Ilaria Guarducci
  • Copertina rigida: 32 pagine
  • Editore: Camelozampa (8 aprile 2016)
  • Collana: Le piume
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8896323274
  • ISBN-13: 978-8896323274