“La mela di Magritte”: dolci e gustose cucchiaiate di surrealismo per tutti i bambini. Un libro che racconta in modo unico il genio di Renè Magritte.

Questo non è un libro. Anzi lo è. Un albo per conoscere il pittore di mele, il pittore di cappelli, il pittore di melecappelli. Edito da Fatatrac e Moma.

0
184

Dipingeva l’impossibile perché fosse possibile. Dipingeva lo straordinario perché fosse ordinario. Magritte è proprio questo. Probabilmente uno degli artisti più fantasiosi e forse più vicino alla percezione di un bambino. Il pittore si addormenta in salotto. E i suoi sogni diventano i quadri surrealisti più famosi del mondo. Ma c’è davvero differenza tra realtà e immaginazione? Klaas Verplancke lo racconta con semplicità e maestria, i piccoli lettori sono entusiasti nell’imbattersi in uovaocchiali, piperami e farfoglie. Le pagine si trasformano in trampolino per lanciarsi nella fantasia di Magritte e lasciarsi trasportare in mirabolanti creazioni fantastiche, noi di Libricino abbiamo provato con i piccoli lettori a guardarci attorno e a immaginare degli oggetti quotidiani sotto una visione diversa.

La casa editrice Fatatrac, marchio di Edizioni del Borgo, gruppo GIUNTI, ha da qualche anno intrapreso una collaborazione con la casa editrice del MoMA, The Museum of Modern Art di New York. La collaborazione prevede una serie di pubblicazioni di albi illustrati.

“La collaborazione che si è aperta col MoMA, una delle istituzioni culturali più prestigiose in campo internazionale – ha dichiarato l’editore di Fatatrac Stefano Cassanelli – è frutto di un progetto che stiamo perseguendo da due anni e la cui realizzazione ci riempie di orgoglio. Siamo felici di poter essere noi a portare un marchio così importante in Italia”.

Klaas Verplancke è un pluripremiato autore e illustratore belga. I suoi libri per ragazzi sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue, e le sue illustrazioni sono state pubblicate dal New York Times e da numerosi altri giornali e riviste in tutta Europa. Vive a Bruxelles, in Belgio. L’autore racconta Magritte, belga anche lui, in un modo sognante, non si sa bene quando l’artista dipinge e quando sogna, in effetti, i suoi quadri sono desideri e immaginazioni su tela. Un pittore di parole e cose, e a volte le sue parole descrivevano altre cose ancora. Nel finale dell’albo, breve biografia di Magritte e piccolo quiz dove si invita a trovare gli oggetti nel libro tra i veri dipinti del pittore surrealista; bella connessione tra gioco e pillole didattiche.

Vi consigliamo ovviamente della stessa tipologia:
Il giardino di Matisse. Ediz. illustrata

 

  • Titolo: La mela di Magritte: 1
  • Autore: Klaas Verplancke
  • Copertina rigida: 40 pagine
  • Editore: Fatatrac (5 aprile 2017)
  • Collana: Grandi albi MOMA
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 888222452X
  • ISBN-13: 978-8882224523