“Giulia e il drago”: una storia unica, dove lo scontento diventa eroe. Gallucci ispira i bambini a rivedere i vecchi racconti.

“Vissero felici e contenti...Ma Giulia si accorse che non tutti alla fine della storia sembravano così felici e contenti”.

0
544

Giulia è una piccola lettrice. Da brava piccola lettrice è intelligente, è osservatrice attenta. Insieme al suo cane, fedele compagno, con tanto di targhetta sul collare con scritto “CANE” si accorge che il finale del libro non descrive perfettamente la sua realtà. Il re e i cavalieri sorridono e festeggiano mentre catturano il terribile drago, ma la temibile bestia è triste, perché il re lo odia, già, sa solo bruciare, incendiare, essiccare, incenerire e abbrustolire qualsiasi cosa. Lesley Barnes mette in moto la magia. Giulia invita il drago a uscire dal libro, lo invita ad andare a casa sua, lo accetta così com’è. Il dono dell’infanzia, della spensieratezza, dell’amicizia, di amare qualcuno perché è solo o è triste, non è accettato.

Forse il re aveva ragione, questo drago è bello, tutto colorato, dall’espressione simpatica, ma ogni volta che si muove combina qualche guaio. Dopo varie peripezie, il drago è sempre più triste, Giulia non è riuscita in nessun modo a insegnargli qualcosa di adatto, brucia comunque tutto. Il colpo di genio di Giulia, nota del pane sulla tavola, fette da tostare, questa volta sì è davvero una buona idea. Armata di forchetta in groppa al drago, si entra nel libro e si va diritti al re. I cavalieri cercano di ostacolarli, Giulia prende una fetta di pane e la infilza sul forchettone, il drago con le fiamme bruciacchia i contorni con maestria e forma un magnifico ritratto del sovrano. Il toast finito è degno di un re! Il drago può finalmente vivere felice e contento, un finale lieto per tutti.

Lesley Barnes, illustratrice e creatrice di animazioni, lavora in diversi campi, dalla moda alla musica, dalla pubblicità alla letteratura per l’infanzia. Crea e produce anche oggetti di design, oltre a film e documentari per il cinema e la tv. Attualmente vive a Glasgow. Questo è il primo libro in cui mette i colori brillanti e la qualità grafica, tipici del suo tratto, al servizio di una storia destinata ai bambini. A parer nostro è davvero un bell’albo, fresco e coinvolgente, apprezzato dai piccoli lettori.

Apprezzate le illustrazioni e il modo di raccontarle, il libro di Giulia si fonde con il libro che noi sfogliamo; e poi la fuoriuscita dal libro comporta un tumulto che scombina l’impaginazione originale e giù i caratteri e le lettere rovesciate. In questo si nota perfettamente l’animazione suscitata, bello anche l’unico inserto allungabile dove il drago si fa apprezzare con la lunga fiammata e trova il suo vero potere. Attendiamo trepidanti altri lavori di questa brava autrice. Il costo sopra la media è più che giustificato, super consigliato.

• Titolo: Giulia e il drago
• Autore : Lesley Barnes
• Copertina rigida: 34 pagine
• Editore: Gallucci (26 maggio 2016)
• Collana: Illustrati
• Lingua: Italiano
• ISBN-10: 889348000X
• ISBN-13: 978-8893480000