“Il libro della terra”: studiare, viaggiare, esplorare e amare questo pianeta, Jonathan Litton ci invita a tutto questo. Edito da Sassi science.

Siamo i fortunati ad abitare un pianeta vivibile, tra le tante galassie esistenti. Prendiamocene cura.

0
438

Completo e chiaro, questo libro dà una spiegazione alla vita di questa piccola sfera celeste che orbita nella Via Lattea. Dalla creazione e le origini alle specie che la abitano, dalle sue stranezze fisiche e chimiche alla storia dell’uomo che s’intreccia con quella del pianeta. La creazione di nuovi habitat, le energie sfruttate e le risorse naturali, l’uomo sarà attento a prendersene cura?

Le illustrazioni di Thomas Hegbrook fanno da cornice a un testo chiaro e stimolante, i bambini dai 6-7 anni di età lo apprezzeranno di sicuro per tutte le nozioni da imparare. Per i lettori più piccoli è piacevole sfogliarlo insieme con un adulto per poi farsi leggere solo alcune didascalie.

Si parte per un viaggio cronologico che va dalle origini della terra, alla sua composizione e i suoi processi dinamici. Poi lo spettacolo della vita, i primissimi esseri viventi nati dal brodo primordiale fino al perfezionamento e alle multi varietà delle specie. Gli ecosistemi e i vari habitat fino agli ambienti estremi e poi infine l’uomo e il suo impatto sul pianeta, dalle migrazioni alla crescita demografica, dalle città agli stati fino al concetto di sostenibilità.

L’autore crede nelle nuove generazioni, e vuole lasciare un messaggio di speranza, i bambini di oggi sono il futuro del pianeta di domani, la sopravvivenza su questo pianeta dipenderà soprattutto da loro, insegnargli una sana cooperazione a scopo costruttivo e non distruttivo è il vero obiettivo. Conoscere per crescere.

Frasi di grandi personaggi accompagnano le didascalie e ne arricchiscono il concetto, ad esempio Stephen Hawking o Madre Teresa o Dalai Lama. Il libro si chiude con una domanda siamo soli? Dando una spiegazione sana dei fantomatici alieni e a costatare quanto siamo fortunati ad abitare un pianeta che ha queste particolari condizioni vitali.

Un bel regalo da fare al proprio figlio, da leggere insieme o in solitaria per le prime conoscenze del globo.