“ Disegno i numeri” libro per bambini per imparare, divertendosi. Parola di Fatatrac.

Fatatrac propone una nuova strada per cominciare a vedere i numeri.

0
2495

Ci avreste mai pensato, un cigno in volo assomiglia a un tre, il numero venti a un cigno seduto che ha fatto un enorme uovo. E poi si sa che osservando il numero undici è come vedere due gemelli.

Fatatrac con Francesca Grazzini, la mette sul piano visivo e passa oltre l’idea di singole unità, visti e stravisti negli altri libri; è geniale pensare che un cigno bianco sia un due ed è straordinariamente stimolante per il piccolo lettore, osservarlo e associarlo come forma. I bambini iniziano subito a saper contare fino a dieci, ma per loro leggere e scrivere i numeri, è difficile come leggere e scrivere le lettere. Sanno da subito contare quanti oggetti sono raffigurati su una pagina di un libro o quanta pasta da terminare c’è nel proprio piatto, ma scrivere e leggerli sono un’altra cosa.

E così, dal numero cinque che sembra un pescatore col pancione che si è addormentato, passiamo velocemente al numero mille, dove il numero uno è un ragazzo e tre zeri sono delle possibili fidanzate. Ma non è possibile siamo arrivati a un milione? Tante persone in fila in riga, per non far confusione.

Le quattro righe in rima, sulla parte sinistra del libro, aggiungono quel tocco creativo al disegno semplice e vivace che troviamo sulla destra. I bambini lo adoreranno, per le figure strane e simpatiche che interpretano i numeri.

Bello e da prendere anche in considerazione quello sulle lettere della stessa autrice:

Disegno le lettere