“Il piccolissimo ragno tesse e tace”: un libro multisensoriale per bambini targato Eric Carle. Speciale libro per ipovedenti e non vedenti.

Un classico molto amato è tornato alla ribalta, dallo stesso creatore del piccolo bruco Maisazio.

0
1834

È mattina presto, e un ragno tesse la sua tela su una recinzione. Uno a uno gli animali della fattoria vicina cercano di distrarlo, ma il piccolo ragno occupato mantiene diligentemente il suo lavoro. Quando è finito, è in grado di mostrare a tutti che non solo la sua creazione è molto bella, ma anche molto utile!

Passa una mucca, un porcellino, una papera e infine persino un gallo che è intento ad acchiappare una mosca, ma il piccolo ragnetto non si smuove, anzi il suo bel lavoretto è già efficace. La calma con cui si tesse una ragnatela e il lavoro enorme che può fare con i suoi tempi un piccolo animaletto sono l’essenziale di questa storia semplice e dal peso notevole. Eric Carle come sempre parla ai bambini, e loro sanno come captarlo il suo messaggio, piccoli e goffi possono costruire un futuro meraviglioso.

Questo libro multisensoriale permette ai bambini di sentire le immagini così come le vedono. E con il suo testo ritmico, la tessitura della ragnatela diventa un’esperienza da toccare, da vedere e da ascoltare.

Un lavoro ben eseguito per i più piccoli, che soddisfa le esigenze di entrambi i bambini non vedenti e ipovedenti, senza perdere la sua integrità artistica.

I bambini vedenti e non vedenti insieme potranno seguire l’azione di tessitura con facilità visivamente e verbalmente, con questa capacità il libro è unico e senza barriere.