“Il lupo che voleva fare l’artista” “Il lupo che voleva la festa di compleanno” “Il lupo che non voleva più camminare”. Lallemand e Thuillier tornano con 3 libri da non perdere.

Arte, feste di compleanno e mesi dell’anno …. quanto ci sei mancato lupo.

0
1314

Quasi dopo 3 anni dai primi due libri “Il lupo che voleva cambiare colore” e “Il lupo che cercava l’amore” pubblicati in Italia da Gribaudo, torna con i suoi modi stravaganti e sinceri il nostro amico lupo. Orianne Lallemand e Elenore Thuillier sono ormai una costante affermata, e probabilmente ci racconteranno ancora di questo personaggio fantastico.

Il lupo camminare festeggiare compleanno artista libricino-libri-fiabe-favole-per-bambini-ragazzi-news-blog-recensioni (3)

Nel primo “Il lupo che voleva fare l’artista” il nostro protagonista come ben sappiamo dai precedenti libri, si annoia terribilmente nella sua tana, ma proprio quando sembra annoiato ecco scoccare una scintilla. La foresta, stimolo per un vero artista, ci sono così tante bellezze che deve dipingere,comporre, scrivere o scolpire qualcosa. E come sempre le prova tutte, ma alla fine quale sarà la sua vera passione…. 1,2,3 provaaa 1,2,3 prova(teci) ad indovinare!!!!

 

Il secondo Il lupo che voleva la festa di compleanno” il nostro caro amico compie gli anni, come tutti i bambini di questo mondo, ma stranamente questo compleanno ha qualcosa di strano. I suoi amici sono disinteressati e questo non fa che renderlo triste e abbattuto. Così deluso da questo comportamento insolito si dirige verso la foresta e…… SORPRESA!!! Uno splendido finale sbaraglia tutti.

 

 

Nel terzo “Il lupo che non voleva più camminare” come nei bambini che si apprestano a lasciare definitivamente il passeggino per camminare, così lupo trova quelle simpatiche scuse: i piedi fanno male, le gambe sono stanche e non vogliono più muoversi. Quindi cosa decide, che per spostarsi userà mezzi nuovi ogni mese. Come nel “Il lupo che voleva cambiare colore”dove vengono presentati i colori ogni giorno della settimana, in questa nuova storia invece in marzo si va via sulla moto e con la neve a febbraio sugli sci.