Perché è positivo insegnare a leggere in anticipo? Sfatiamo i dubbi dei genitori più rigidi.

Motivazioni e potenzialità da sviluppare.

0
629

Il problema di insegnare ai bambini a leggere da subito è oggetto di accesi dibattiti. Un numero crescente di genitori insegnano la lettura precoce, e un numero crescente di bambini stanno imparando a leggere come i bambini in età prescolare.

Tuttavia, ci sono di genitori ed educatori si oppongono a questo fenomeno. Alcuni credono che la lettura precoce possa danneggiare i bambini, mentre altri pensano che i bambini non sono pronti ad imparare a leggere fino alle scuole elementari. Una critica comune sentita e che è sbagliato “spingere” i bambini a leggere prima dell’età stabilita. Qualcuno potrebbe anche dire che i bambini leggono verso i sette anni.

È nostra convinzione che insegnare ai bambini a leggere in giovane età, li libera dal potenziale onere di imparare “obbligatoriamente” a leggere a scuola. Quando poi, sta imparando è “troppo tardi” in realtà tutto ciò fa sì che il processo diventi gravoso.

perchè insegnare a leggere in anticipo libricino-libri-fiabe-favole-per-bambini-ragazzi-news-blog-recensioni (7)

I bambini sono dei geni !!!!

Glenn Doman, fondatore degli Istituti per il Raggiungimento del Potenziale Umano, ha detto: “ i bambini sono dei geni linguistici. Mentre per l’apprendimento del parlare la lingua madre in maniera perfetta può essere un miracolo di tutti i giorni, è un miracolo anche, che per ogni bambino nato stasera a Philadelphia, l’inglese è una lingua straniera – poco meno straniera di quella curda o Hindi. E poi accade il miracolo: impara la sua lingua. Come fa a imparare? Ci illudiamo che noi lo insegniamo. Il mio zainetto! Noi insegniamo ‘mamma’, ‘papà’ e ‘no’. E le altre centinaia di migliaia di parole e un buon vocabolario le apprendono da soli.”

Doman osserva che i bambini imparano la loro lingua attraverso il contesto, non avendo i significati delle parole spiegati esplicitamente.

Incoerente, ad esempio è il puntamento del testo(durante la lettura)che disturba l’attenzione del bambino, interrompe la cadenza della lingua, e finisce per fare la lettura più confusa e tutto è meno divertente … È necessario rendere il testo più preciso ma non invadente.

Kailing (biologo computazionale) ha coniato la frase “lettura nativo” per riferirsi alla capacità naturale dei bambini sotto i tre anni di acquisire una sensazione istintiva, intuitivo, o nativo per la loro lingua – che può essere facilmente esteso alla lettura. Egli ritiene che ogni bambino può imparare a leggere all’età di tre, a condizione che nel suo ambiente domestico si forniscano correlazioni sufficienti tra le forme scritte e parlate del linguaggio.

perchè insegnare a leggere in anticipo libricino-libri-fiabe-favole-per-bambini-ragazzi-news-blog-recensioni (6)Questo è simile alla visione di Doman che la maggior parte dei bambini non imparano a leggere per il semplice fatto che essi non possono vedere il testo, ma possono associare le forme delle lettere presentate ad esempio con una dimensione grande del carattere. Doman ricorda che trattando la forma scritta della lingua come trattiamo la forma parlata (vale a dire la semplificazione per i bambini), un piccolo bambino può imparare a leggere senza sforzo e istintivamente come egli impara a parlare.

Al fine di comprendere la lingua attraverso l’orecchio, ci sono tre requisiti: deve essere forte, chiaro e ripetuto. Istintivamente, tutte le madri parlano ai loro bambini in un forte, chiaro, e ripetuto … La ragione per cui i bambini non hanno imparato la loro lingua attraverso l’occhio ma solo attraverso l’orecchio è perché per leggere una parola, deve essere scritta grande, chiara e ripetuta – e questo non siamo riusciti a fare con i bambini …

 

I bambini imparano molto facilmente.